_DSC5751Benvenuta nel blog di Francesco Bognin Photography.

Se sei alla ricerca di consigli e informazioni utili su come riconoscere il fotografo giusto per il tuo matrimonio e su tutto ciò che riguarda il servizio fotografico del tuo grande giorno allora sei nel posto giusto!

“E’ possibile avere un servizio fotografico senza foto finte e posate? Senza che il fotografo mi stressi di continuo? E’ possibile avere delle foto che a distanza di 10 anni quando le mostrerò ai miei figli mi emozionino ancora come quel giorno?”

Questo è l’insieme di domande e dubbi più frequenti che sento porre da altre spose come te quando si parla di foto di matrimonio e come vedi appunto, non sei sola.

Grazie ad internet la professione del fotografo di matrimonio è “esplosa” in modo considerevole (io per primo sono figlio dell’era digitale e “nato professionalmente” online) con tutti i pro ed i contro annessi e connessi.

La realtà è questa: oggi l’offerta di fotografi è vastissima, pensa solo che su tutto il territorio italiano parliamo di migliaia e migliaia di professionisti regolari, quindi va da se che oggi, una sposa come te, di fronte ad una scelta così ampia abbia anche una certa difficoltà e confusione a capire chi è il professionista giusto per lei.

In un mercato dove spesso tantissimi professionisti sono “la copia della copia” diventa pressoché impossibile capire chi è il più adatto al tuo matrimonio e purtroppo molte volte si finisce per scegliere basandosi esclusivamente su “chi è più vicino” o “chi costa meno” inciampando così in una serie di tragici incidenti di percorso che poi portano a lavorare col professionista sbagliato e di conseguenza a ricevere un servizio assolutamente non in linea con le tue aspettative ed avere quindi un pessimo ricordo di quel momento così unico e speciale.

Sono sicuro che hai almeno un’amica sposata che ti ha raccontato una storia simile.

Quando faccio il primo incontro con i miei clienti, ogni mia sposa mi ha raccontato di avere avuto almeno un’amica che si è trovata in questa situazione, quindi parlo per esperienza riflessa.

Ciò detto, oggi ci sono anche tanti fotografi che sono saputi emergere dalla massa e che attraverso il loro stile, la loro comunicazione e il modo di porsi hanno saputo creare il proprio brand e sanno quindi rivolgersi al proprio tipo di cliente ideale raggiungendo così un doppio risultato:

– Avere come sposa la propria cliente tipo (cliente in target profilato).

– Fornire a quella sposa l’esatto tipo di servizio che quest’ultima sta cercando (offro esattamente ciò che cerchi e te lo dimostro).

Questi fotografi, come tutti i prodotti ed i servizi più focalizzati e quindi di qualità esclusiva, hanno ovviamente un prezzo molto maggiore rispetto alla massa, perché risolvono in maniera assolutamente efficente le tue esigenze, le tue necessità, e soddisfano a pieno le tue aspettative per quel giorno.

Il loro, ed il mio, ruolo importantissimo prima di ogni altra cosa è quello di farti sentire sicura del professionista che hai di fronte e soprattutto a proprio agio con quella persona.

Questi sono due capisaldi imprescindibili che il vero professionista deve dimostrarti per potersi ritenere all’altezza di prendersi una responsabilità enorme come è quella di raccontare attraverso le fotografie il giorno più importante della tua vita, che ti ricordo essere unico ed irripetibile e quindi “one shot”: tutto deve essere perfetto al primo colpo.

Non c’è storia.

Quindi oggi tu, mia cara futura sposa, sei davanti ad un bel dilemma:

Da un lato c’è la necessità di avere qualcuno che ti faccia le foto del tuo matrimonio.

Dall’altro la cruda realtà che NON TUTTI I FOTOGRAFI sapranno realmente accontentarti, anche se magari loro ti dicono di si, o credono di poterlo fare; perché non tutti i fotografi possono essere esattamente in linea con quello che stai cercando, e non parlo di budget, parlo appunto di quello che tu vuoi ottenere dal servizio fotografico del tuo matrimonio e qui l’errore più grossolano e stupido che potresti commettere è “scelgo lui perchè costa poco” oppure “scelgo lui perchè è un amico di famiglia” o peggio “scelgo lui perchè sono stufa di cercare”.

Oggi il fotografo vincente, quello giusto, non è solo quello bravo (do per assodato che tu stia cercando un servizio di alta qualità perché se così non è puoi anche smettere di leggere qui) ma soprattutto quello che è in grado di farsi trovare dal suo cliente ideale, e cioè tu.

In un oceano di professionisti del settore non sei tu a dover trovare lui, ma sono io fotografo che devo sapermi far trovare da te.

Ogni fotografo ha uno stile, una sua personalità, una filosofia di vita ed un atteggiamento che insieme creano il proprio brand.

Se tu trovi in quel brand lo stesso gusto e filosofia che hai tu, allora hai trovato la persona giusta per te.

E’ esattamente come quando vai a fare shopping: l’offerta di marche e stili è vastissima ma tu non ti compri da vestire in base al capo che costa meno, piuttosto acquisti l’outfit giusto basandosi su quali brand meglio rispecchiano il tuo stile, la tua idea, e soddisfano quindi la tua richiesta.

C’è chi ricerca una stile più elegante, chi più sportivo, chi più casual ecc. Per il fotografi di matrimonio è esattamente la stessa cosa, ognuno di noi ha uno stile, pochi arrivano ad averlo ben definito e chiaro ma dando per scontato che tu sai quel che ti piace vedrai che tra quelli che più spiccano sarà poi facile trovare quello che risponde meglio in termini di stile e filosofia alle tue esigenze.

Peccato che sia estremamente più facile a dirsi che a farsi.

Da quando ho iniziato a lavorare in questo mondo ho capito che la stragrande maggioranza dei professionisti che ne fanno parte non sono focalizzati al 100% in questo settore ma, avendo fatto come me della fotografia un lavoro a tempo pieno, credono che il trucco per fatturare di più sia quello di essere dei “tuttologi”, professionisti specializzati in tutti i generi fotografici.

Ecco, converrai con me che dire “specializzati in tutto” è già di per se un ossimoro, una parola contraddice l’altra e ci si smentisce non appena lo si pronuncia.

Personalmente credo nell’esatto opposto e cioè che più un professionista è focalizzato al 100% in quello che fa più saprà darti un servizio esclusivo e di qualità.

Essere fotografi è troppo generico, è come dire essere chef; mi spiego meglio.

Se io ho voglia di mangiare il sushi più buono d’Italia vado da “IYO” a Milano, unico sushi in Italia stellato Michelin il cui chef cucina SOLO ed ESCLUSIVAMENTE sushi di eccelsa qualità dalla mattina alla sera ed è il numero uno nel suo settore (tra l’altro ci sono stato e li il sushi è veramente indescrivibile); non vado all’ “all you can eat” sotto casa dove mi fanno sushi, cinese, thai, e magari se ho voglia pure la pizza o una piadina.

Capisci cosa intendo?

Allo stesso modo se mi sposo e sto cercando il fotografo giusto andrò da un professionista specializzato in fotografia di matrimonio; non da uno che fa “anche matrimoni” e tra una cerimonia e l’altra, sempre per lavoro, fa anche le modelle nude in studio, qualche foto di sport per il giornale locale e le foto per il catalogo di orologi per il negozio sotto casa (esempi a caso).

Sono tutti sport diversi, utilizzano lo stesso mezzo e cioè la macchina fotografica ma richiedono competenze, strutture mentali e sensibilità diverse e per quanto uno possa essere un fenomeno a fare tutto non potrà mai dare la medesima qualità in ogni genere che fa.

Fotografare una modella di nudo artistico in posa all’interno di uno studio è completamente diverso rispetto al catturare le reali emozioni di una sposa durante il suo giorno.

Io personalmente la vedo così:

Puoi scegliere l’offerta di fotografi generalisti che, nel loro calderone, non fanno mai mancare anche il “servizio di matrimonio” da vendere, in mezzo al resto, alla povera sposa di turno. Stiamo parlando di fotografi che non dedicheranno MAI il 100% del loro impegno ed ambizione per fare solo quello ed al top perché appunto devono poter suddividere le loro competenze generiliste ogni qual volta gli venga proposto un servizio diverso. Precedenza quindi alla quantità.

Dall’altro lato abbiamo invece i fotografi focalizzati, quelli specializzati esclusivamente in fotografia di matrimonio (ognuno di loro con il suo stile differente e definito) e che indubbiamente, concentrandosi e adoperandosi al massimo solo in quello, sapranno certamente soddisfare al massimo ogni tua esigenze e richiesta; assodato che il fotografo che stai cercando abbia uno stile che ti piace ed è in linea con il tuo gusto. Precedenza quindi alla qualità.

Ecco perché un anno fa, dopo aver studiato a lungo e fatto un auto esame approfondito del mio business, ho distrutto quello che avevo creato per ricostruirlo da zero seguendo i dettami di quello che avevo imparato e Francesco Bognin Photography è rinato dalle sue ceneri per essere più forte che mai.

Anch’io ho sbagliato in passato, anch’io ero un generalista; tutto quello che ti ho raccontato fin’ora l’ho fatto io per primo, sbagliando appunto.

Poi però ho studiato, tanto, tantissimo, ho imparato e messo in pratica ed oggi sono felice di poter dire che ho creato il mio brand che per come lo intendo io va alla grandissima, faccio davvero tanti matrimonio e giro tutta l’Italia ed ogni tanto anche all’estero e aver creato un brand così ben definito e con una sua comunicazione ben precisa che mi riflette molto mi permette di lavorare esattamente con la tipologia di clienti che voglio, rendendo così felici tantissime spose che come te stanno cercando il loro fotografo.

Non perchè io sia il fotografo perfetto per tutte, NON LO SONO, anzi, ho deciso di essere il fotografo perfetto per quella ristretta cerchia di spose che nelle mie foto, nel mio stile e nella mia comunicazione rivedono soddisfatte le loro esigenze ed il loro gusto.

Ho ri-creato Francesco Bognin Photography per dimostrarti che, contrariamente a quel che tanti credono fermandosi alla superficie, non sono una persona arrogante o “che se la tira”; piuttosto sono semplicemente molto molto sicuro di me, di quello che offro e di quello che posso fare per te per rendere unico il giorno del tuo matrimonio tramite le mie fotografie.

Non sono ASSOLUTAMENTE il fotografo più bravo del mondo, ma potrei essere benissimo il fotografo più bravo del mondo PER TE!

Questo sito, questo blog, e tutto il materiale informativo GRATUITO che ti do servono solo a farti capire chi sono e renderti partecipe del mio modo di lavorare in modo tale che tu possa capire se sei in linea con quel che offro, e quindi essere una mia cliente ideale, ed io il professionista giusto per te; oppure no e quindi magari essere la cliente giusta per qualcun’altro.

Il mio obbiettivo è elevare questa professione e per farlo voglio poterti spiegare al meglio come molti fotografi di matrimonio lavorano, a mio avviso sbagliando, e spiegandoti poi invece come lavoro io.

Questo che stai leggendo è il primo articolo del mio nuovo blog, ne seguiranno altri con cadenza settimanale dove ti racconterò di chi sono e cosa posso fare per te come professionista, di cosa comporta il servizio fotografico di matrimonio e di ogni sfumatura annessa e connessa rispondendo spesso alle domande che tu per prima mi porrai.

Ti dico subito che questo NON sarà un blog dove ti darò consigli generici su ogni aspetto del matrimonio tipo vesitito, fiori, location ecc, no no no…

Nel mio blog troverai informazioni di alto valore e gratuite solo ed esclusivamente riferite al mondo “servizio fotografico di matrimonio” e sarà qui che troverai le risposta a tantissime domande e dubbi che mi vengono posti ma anche curiosità, dietro le quinte, servizi fotografici pre matrimonio delle mie coppie e tantissime informazioni specifiche che sono sicuro troverai utilissime al fine di capire chi sono, come lavoro e perchè credo di essere il fotografo giusto per te se cerchi il mio stile.

Ho anche scritto un report a riguardo, un ebook che potrai scaricare gratuitamente andando sulla pagina delle risorse gratuite di questo sito e che si intitola:

“I 5 ERRORI CHE IL 98% DEI FOTOGRAFI FANNO (A LORO INSAPUTA) DURANTE UN MATRIMONIO”

E’ un ebook ricco di contenuti di valore che ti aiuterà a capire chi sono, come lavoro, ed entrare nel mio modo di concepire il servizio fotografico di matrimonio.

Quello che troverai scritto non sono verità assolute, ma bensì quello che io, secondo il mio stile ed il mio modo di lavorare, reputo essere errori che spesso ho visto fare da molti colleghi.

Quel report è un qualcosa che ti voglio regalare perché se ti troverai d’accordo con quanto letto allora probabilmente io potrei essere il fotografo giusto per te, mentre se viceversa penserai che quel che ho scritto siano solo tante cazzate allora tanto meglio, il tuo fotografo non potrei mai essere io e quindi come vedi ho raggiunto il mio scopo e cioè ti ho aiutata a capire quale direzione prendere.

Se però quanto letto soddisfa le tue necessità è rispecchia il tuo gusto allora ricorda, tu potresti essere la sposa giusta per me ed io il fotografo giusto per te.

Avere un blog come questo significa regalarti contenuti di valore e necessari per aiutarti a capire chi è il professionista giusto per te.

Aiutarti a capire significa garantirti la reale possibilità di scegliere correttamente.

Scegliere correttamente significa lavorare con la persona più adatta.

Lavorare con la persona adatta significa avere i più bei ricordi che tu possa avere del tuo matrimonio.

La vita è fatta di conseguenza, per questo è importante fare sempre la scelta giusta.

Segui questo blog, richiedimi informazioni in merito e contattami: la scelta giusta potrei essere io.

AD MAIORA

Francesco Bognin

P.S.

Non scordarti di scaricare il report gratuito, clicca qui: REPORT GRATUITO

P.P.S

Non scordarti nemmeno di mettere un like alla mia pagina facebook e se vuoi iscriviti al gruppo privato “LE SPOSE DI FRANCESCO BOGNIN PHOTOGRAPHY” all’interno del quale pubblico in anteprima tutto i miei servizi, i miei articoli e quant’altro e dove potrai farmi domande pubblicamente.

Comments