SOFIA + JAKE -173A novembre 2015 ho avuto l’immenso piacere ed onore di essere chiamato a raccontare il matrimonio di una coppia di Washington, Langley e Steaphen (clicca qui per vedere le foto del loro matrimonio) e visto che ero deciso a fermarmi qualche giorno in più e che New York dista solo 3 ore di treno dalla capitale, ho deciso di andare a visitare finalmente, per la prima volta nella mia vita, la magica e famosa Grande Mela.

Mi sono fermato a NY per 4 giorni e ci si mette solo pochi minuti per capire quanto grandiosa e caotica in modo unico sia questa città.

Non dimenticherò mai quella sensazione di immensità e di totale impotenza quando poco dopo essere sceso dal treno a Penn station sali le scale ed esci dalla stazione per ritrovarti subito all’aperto, circondato dalle folli altezze di tutti quei grattacieli, dal rumore dei clacson dei tantissimi taxi che sfrecciano ogni secondo e dal suono di mille voci che parlano lingue diverse.

NY è un mix micidiale di culture e persone che si mescolano a suoni ed odori nuovi e diversi e che senza che tu nemmeno te ne accorga, ti risucchia al suo interno.

Ricordo ancora quanto la città non si fermi veramente mai, quanto ogni edificio, strada, angolo, lampione o semaforo mi facesse pensare “E’ esattamente come nei film o le serie Tv…”, quanto ti senti sul tetto del mondo in cima al “Top of The Rock”, il grattacielo di Rockefeller centre e quanto se non fosse per il sole che tramonta e poi risorge non ti accorgeresti mai di quando è notte e quando è giorno perchè la città è sempre tremendamente viva, ogni istante.

In tutto questo immenso e magico delirio che si chiama New York (Manhattan precisamente) esiste però un “angolo” di serenità in questa città… e si chiama Central Park.

Se sei già stata a NY sai benissimo quanto Central Park sia “fuori” dalla Grande Mela pur essendo il suo cuore, il suo centro pulsante; così dentro alla città logisticamente parlando e così fuori da tutta quella confusione se si pensano ai rumori e alla confusione della gente.

Central Park un piccolo angolo di paradiso e per questo quando ho conosciuto Sofia e Justin abbiamo decido di andare li a fare il loro servizio fotografico di coppia.

Sofia e Justin sono una coppia di newyorkesi doc, anche se lei è Veronese di origine e lui del New Jersey; li ho conosciuti tramite il potere di facebook e devo dire che da subito si è instaurato un feeling veramente unico che mi ha permesso di scattare per loro come se ci conoscessimo da tutta una vita e che ora mi fa sentire tranquillo nel dire che li considero una coppia di amici che spero di rivedere quest’ estate quando torneranno in Italia per le vacanze.

Qui di seguito puoi vedere il breve racconto della mattinata passata con loro; ci siamo dati appuntamento a Central Park poco dopo l’alba e devo dire che vedere il Parco di NY praticamente vuoto ha fatto un certo effetto.

Era tutto per noi e queste sono le foto che raccontano quei momenti di semplice e serena complicità di questa bellissima e giovane coppia.

Come sempre fammi sapere cosa ne pensi con qualche commento in fondo alle foto, grazie.

AD MAIORA

Francesco

SOFIA + JAKE -1 SOFIA + JAKE -23 SOFIA + JAKE -35 SOFIA + JAKE -66 SOFIA + JAKE -82 SOFIA + JAKE -91 SOFIA + JAKE -102 SOFIA + JAKE -115 SOFIA + JAKE -125 SOFIA + JAKE -135 SOFIA + JAKE -140 SOFIA + JAKE -147 SOFIA + JAKE -162 SOFIA + JAKE -173 SOFIA + JAKE -187 SOFIA + JAKE -213 SOFIA + JAKE -226 SOFIA + JAKE -274 SOFIA + JAKE -292 SOFIA + JAKE -303 SOFIA + JAKE -319 SOFIA + JAKE -324 SOFIA + JAKE -343SOFIA + JAKE -370

Comments